Osteopatia e attività fisica

Osteopatia e attività fisica

Tutti coloro che svolgono attività fisica insorgono, prima o poi, in infortuni più o meno fastidiosi.

Tutti coloro che svolgono attività fisica insorgono, prima o poi, in infortuni più o meno fastidiosi.

Le cause dell’insorgenza di questi infortuni possono essere molteplici. Se pensiamo a sportivi agonisti, coloro che hanno fatto dell’attività sportiva un lavoro o che gareggiano ad alti livelli nazionali e internazionali, possiamo affermare l’importanza del mantenere il corpo costantemente in salute durante tutto l’arco della stagione sportiva.

Ogni minimo fastidio può evolvere e limitare la performance e influire sulle prestazioni.

Purtroppo quando si avvertono i primi fastidi/dolori è già troppo tardi e l’intervento può essere solo per limitare i danni.

Viviamo in un’epoca in cui l’attività fisica e sportiva diventa fondamentale, non solo per i professionisti del mondo dello sport, ma anche per la gente comune che si affida ad essa per mantenersi forte e in salute. Per
tutte queste persone il rischio di incorrere in infortuni è ancora più elevato dato che spesso passano il resto del tempo in cui non si allenano, a lavorare con posture scorrette e in totale staticità.

L’osteopatia è una soluzione sempre più adottata da chi lavora nel mondo dello sport, soprattutto nell’ottica della prevenzione infortuni. Affidarsi a un osteopata vuol dire affidarsi a una persona che è in grado di valutare dove sono i distretti corporei che presentano delle limitazioni e risolverle prima che si evolvano e possano quindi portare a dolori e infortuni di diversa natura.

L’osteopata possiede anche la competenza palpatoria per individuare contratture e tensioni muscolari che possono danneggiare la prestazione dell’atleta. In questo caso possiamo indicare l’osteopata come una figura di riferimento nell’attuale mondo sportivo, professionale e amatoriale.

Se stai cercando un osteopata a Milano contattaci subito